2X1000 ALLE ASSOCIAZIONI CULTURALI

A partire da quest’anno ciascun contribuente, in sede di dichiarazione dei redditi, oltre al 5 x 1000, può destinare il 2 x 1000 della propria Irpef a favore di un’associazione culturale che sia iscritta in un apposito elenco istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si tratta di un’importante novità introdotta nella legge di Stabilità nell’ambito del pacchetto di misure a favore della cultura.

L’associazione Amici del FAI  è iscritta nell’apposito elenco delle Associazioni Culturali e può quindi ricevere i contributi del 2 per mille.

Il CF dell’Associazione è 97453580157

Ricordiamo che  non si tratta di imposte volontarie aggiuntive, ma della possibilità per il contribuente di devolvere una quota (il 2×1000) delle imposte dovute a un soggetto privato riconosciuto e impegnato per progetti di pubblica utilità o culturali.
Non indicare un beneficiario del proprio 5 x 1000 e del proprio 2×1000 non significa pagare meno tasse, ma rinunciare alla possibilità di devolvere questa quota di contributi a un soggetto prescelto, lasciandola nelle mani dello Stato.
Scegliere di donare il 5 x 1000 e il 2 x 1000 all’Associazione Amici del FAI significa scegliere la cultura.
L’Associazione Amici del FAI è un’associazione di volontariato riconosciuta che opera da sempre a fianco del FAI, allo scopo di salvaguardare i piccoli beni del FAI e quelli segnalati dalle Delegazioni FAI.
Dal 2010, insieme al FAI, l’Associazione promuove “Arte Ponte tra Culture”, un progetto per favorire la partecipazione dei cittadini d’origine straniera alla vita culturale nazionale, nell’ottica di un comune patrimonio da conoscere, amare e rispettare.